Notizie
Ufficio Stampa - 28/11/2017
Riapre la Casa di Babbo Natale a Castel Castagna dall’8 dicembre all’Epifania. Nuove attività e laboratori nella dimora rinnovata e ampliata per la terza edizione. Tutto esaurito per le visite delle scuole

CASTEL CASTAGNA – Dall’8 dicembre al 6 gennaio, Babbo Natale torna a stabilire la propria residenza a Castel Castagna, davanti alla millenaria Abbazia di Santa Maria di Ronzano. E’ l’edizione numero tre di un’attrazione di grande richiamo per il comprensorio, che ha registrato negli anni passati una media di 35mila visitatori. Sempre con ingresso totalmente gratuito, la Casa di Babbo Natale, allestita in versione rinnovata e ampliata nel piccolo borgo teramano, offrirà anche quest’anno nuove attività, attrazioni, laboratori ludico-didattici e sarà una vetrina per le produzioni artigianali e tipiche del territorio a tema natalizio. Le prenotazioni sono già al completo per le visite delle scolaresche:

“La baita quest’anno sarà ancora più grande e ricca di attrazioni – spiega la sindaca di Castel Castagna, Rosanna De Antoniis – con l’aggiunta di nuovi laboratori per uno spazio totale di oltre 300mq. Siamo già al gran completo con le visite delle scuole, che si sono prenotate da tutto l’Abruzzo. Per la terza edizione abbiamo aggiunto nuovi moduli, attività di animazione e laboratori ludico-didattici come sempre assicurati dalla preziosa collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero “Di Poppa”. In alcune date ci saranno le vere renne di Babbo Natale, mentre nell’area esterna sarà allestito il mercatino natalizio, dove acquistare la strenna originale e tipica. Ringraziamo per il supporto all’iniziativa il Consorzio BIM ei i Comuni limitrofi che ne hanno condiviso il valore per l’intero comprensorio: Teramo, Basciano, Canzano, Colledara, Isola, Castelli, Tossicia, Penna Sant’Andrea, Pietracamela, la Provincia di Teramo e l’Ente Parco che la patrocinano”.

“Un progetto che continuiamo a sostenere – afferma il presidente del Consorzio Bim, Moreno Fieni – in quanto determinerà nel periodo natalizio importanti flussi turistici per il nostro entroterra, di cui andranno a beneficiare le varie attività”.

“Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con il nostro Istituto – aggiunge la dirigente scolastica dell’Istituto “Di Poppa-Rozzi”, Caterina Provvisiero – e il coinvolgimento degli studenti nelle attività laboratoriali nell’ambito dell’ alternanza scuola-lavoro”.

La baita sarà inaugurata l’8 dicembre, alle ore 17. Nell’occasione, e anche in altre date, i bambini avranno l’occasione di ammirare le renne e, come l’anno scorso, di fare un giro a bordo della slitta di Babbo Natale. All’interno della Casa sarà possibile visitare lo studio – dove imbucare le letterine-, il trono, il magazzino dei doni e i vari laboratori didattici con attività di cake desing, decorazioni natalizie da riciclo carta e riuso di materiali, disegni, letture animate ecc. Ci sarà anche un treno carico di doni. Per degustare le specialità vendute dai produttori locali sarà disponibile una tendostruttura riscaldata con posti a sedere. Sarà allestito anche un presepe artigianale a cura della Proloco di Castel Castagna.

ORARI. La Casa di Babbo Natale, con ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico con i seguenti orari: ore 9-13 e 16-20 dal 9 al 23 dicembre e tutte le domeniche; dalle ore 16 alle 20 dal 24 dicembre al 6 gennaio, inclusi il 25, 26 dicembre e 1° gennaio (info: tel. 0861/697250; www.comunedicastelcastagna.gov.it).




Cambia lingua


Cerca nel sito



Informativa Cookie
Amministrazione trasparente

Federbim

Fatturazione Elettronica PA

Albo Pretorio

Pec



Web Mail



22
0
15401
23301